La partita contro il centrodestra non si vince senza un patto verde, civico e sociale

umbria

Questa incertezza non fa bene al futuro dell’Umbria.

PD e Movimento 5 Stelle facciano chiarezza e dicano subito se questo patto civico e democratico sarà realmente esteso a tutte quelle componenti politiche che desiderano arginare le spinte sovraniste e xenofobe.

Deve essere altrettanto chiaro che la partita contro il centrodestra non si vince senza il fronte ecologista, civico e sociale. Per questo continueremo a lavorare a ritmi serrati per arrivare a soluzioni condivise con chi dimostrerà serietà e lungimiranza per garantire un futuro migliore alla regione, ma, nello stesso tempo, discontinuità con il governo regionale precedente e con la mancanza di apertura nei confronti di Umbria Civica Verde e Sociale.

Per questo invitiamo le due forze di governo a sciogliere le riserve e a confermare o meno la linea promossa da Di Maio, invitando tutti i candidati presidente a fare un passo indietro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *