Tavolo politico in 24 ore, ma sul territorio

gubbio

Come Umbria Civica, Verde e Sociale, abbiamo chiesto a tutti gli aderenti di dar vita a processi decisionali basati sulla democrazia partecipata, così da far emergere tutte le potenzialità dell’intelligenza collettiva. Auspichiamo un cambiamento serio e reale e non un’operazione ambigua con cui mascherare la presenza della solita, vecchia politica.

Apprezziamo l’apertura di Di Maio per un patto civico per l’Umbria e condividiamo la richiesta, lanciata ai candidati a Presidente di Regione proposti dai partiti, di sgombrare il campo per lasciare spazio a una giunta civica e fortemente connessa con il territorio. Riteniamo fondamentale aprire al più presto, già nelle prossime 24 ore, un tavolo di confronto sull’Umbria e in Umbria, così da poter verificare l’esistenza di un terreno comune e prendere le decisioni del caso.